Pubblicato da: Paolo | 14/02/2019

Dorofatti – anima e realtà: spunti per una nuova era di consapevolezza

carlo-dorofatti-anima-e-realta.jpg

Carlo Dorofatti, studioso di filosofia, di esoterismo e insegnante di tecniche psicofisiche, è il creatore dell’Accademia ACOS. Vi racconto del suo libro Anima e Realtà, consigliabile a tutti i ricercatori nel campo del sottile e delle filosofie orientali.

Dorofatti, classe 1970,  è un autore molto prolifico, potete seguire le sue conferenze sul suo canale Youtube. Tra gli altri volumi da lui curati segnalo Nient’altro che se stessi e Vibrare Altrove. Nella sua formazione Carlo ha percorso  molte correnti spirituali tra gli anni ’80 e ’90 ha attraversato anche un’esperienza in una comunità famosa in Italia dalla quale successivamente se ne è staccato. Ha soggiornato per lavoro anche in Camerun e a Dubai, contattando quelle realtà anche dal punto di vista spirituale.

Carlo Dorofatti Anima e realta
Questo libro, dal titolo completo Anima e realtà. Metafisica, magia, ricerca interiore. Spunti per una nuova era di consapevolezza è il testo, come lo definisce l’autore, di fisica esoterica, argomento su cui Dorofatti fa anche molte corsi e conferenze. Ho letto questo volume nel 2015.

Dall’anatomia sottile all’Albero della Vita

Un intero capitolo è dedicato all’anatomia sottile, con ampia e originale trattazione dei chakra, dei corpi sottili, dei meridiani e delle microlinee (cosa sono? a voi scoprirlo).
Interessante, e ben fatta, la parte sull’Albero della Vita e delle sue potenzialità per una conoscenza profonda dell’essere umano.

Interessante, anche se un po’ breve, la breve trattazione della Cabala ermetica e dell’esperienza della Golden Dawn.

Dorofatti parla di magia, di ermetismo e di alchimia con grande competenza: interessanti anche le sue citazioni dalla dottrina Hindu (il respiro di Brahma) e del tantrismo, come anche l’utilizzo di concetti dalla scienza più avanzata per quanto riguarda i concetti di tempo, causalità, multiuniverso. Anche la parte delle psicocreature e sulla reincarnazione è di alto interesse e di stringente attualità per chi intende approfodnire al di là dei soliti “si dice che”.

Le sfaccettature dell’anima

Anima e realta Carlo Dorofatti p 97

Lo schema della struttura d’anima (lo trovate a pag. 97 del libro) 

Voglio parlarvi in particolare del capitolo che più mi ha colpito per i suoi risvolti anche pratici in direzione dell’evoluzione individuale. Ho trovato molto interessante, innovativa e decisamente in sintonia con quelli che ho percepito come buoni insegnamenti, la nozione di identità d’anima multiple all’interno dell’essere umano. Secondo l‘autore, infatti, in ogni essere umano ci sono più personalità, ognuna con i suo carattere, i suoi bisogni, i suoi capricci.

Non si riferisce alla vera e propria patologia schizofrenica in cui le personalità invece si avvicendano sostituendosi totalmente al centro di coscienza della persona. Si tratta di qualcosa di molto simile allla concezione di Gurdjieff che parlava di servitori e del padrone di casa. Nel soggetto schizofrenico ogni servitore, a turno, fa il padrone mentre di norma vi è un dialogo e un avvicendamento e, ogni tanto, il padrone di casa che torna e rimette un po’di ordine (sono i momenti di consapevolezza).
E’ possibile, operativamente, ricomporre l’unità della nostra anima individuandoe facendo dialogare tra lorole diverse personalità.

Quindi: analisi seguita da sintesi (il solve et coagula di alchimistica memoria)

Sulla scorta di questo lavoro mi sono divertito a mappare le diverse personalità che compongono la mia struttura d’anima, scoprendo diversi personaggi, alcuni già a me noti, altri che ho ripescato in quanto non più in attiva manifestazione negli ultimi anni. Tra questi, seguendo i consigli di Carlo, ho potuto circoscrivere la personalità in formazione, la ragione per cui ci siamo incarnati. In effetti, per quanto mi riguarda, corrisponde proprio a quella che sento come vera direzione in questa mia attuale esistenza incarnata.

Questa mappatura è un lavoro di autoosservazione estremamente utile, che può essere svolto al meglio quando si sente di aver raggiunto un sufficiente grado di centratura, intesa come sensazione costante di un proprio centro che in qualche modo collega tra loro le esperienze che facciamo.

A mio giudizio, però uno dei pericoli insiti in questo esercizio è di incentivare invece uno, tipico, del resto, di gran parte degli . Questo lavoro può portare noi esseri umani nell’epoca attuale in perenne stato interno di scissione conflittuale, a un livello di maggiore integrità̀ e accettazione e non di disgregazione “entropica”. Più ciascuna delle sfaccettature è a un livello maturo più questo risultato è raggiungibile.

In conclusione

Lo stile di quest’opera  è fluido, ma anche in qualche misura solenne, la prosa di Dorofatti è un esempio di saper scrivere che è in sintonia con l’altezza delle cose di cui scrive.
L’unico difetto del volume è la scala ridotta delle interessantissime tavole e tabelle, troppo piccole per chi come me non ha più 12/10 di vista, ma si tratta di un piccolo e rimediabile inconveniente: conviene riprodurre le in grande per poterle consultare agevolmente, sia come supporto alla lettura, ma anche come riferimenti in sé su cui riflettere.

Questo libro mi ha consentito di migliorare le mie conoscenze, in particolare:

  • riflettere sulla distinzione tra anima  e spirito
  • ricordarmi quali sono i doveri dell’essere umano.

Cito dall’ultimo capitolo dal sorprendente titolo Il percorso endoterico:

La ricerca spirituale non è una cosa vaga e trascendentale, ma infinitamente pratica e pragmatica (…) Ha a che fare con la nostra intera esistenza, ben più vasta dei confini temporali , dimensionali e biologici che ora sembrano definirtici. E’ molto più ampio – impegnativo – che non studiare per una laurea, perseguire un avanzamento di carriera, curare la propria mente o il proprio corpo per vivere felici, magari secondo gli stereotipi del momento…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: