Pubblicato da: Paolo | 12/02/2017

Bioénergie

copia-di-bioenergie

Ricordo quando qualche anno fa ho incontrato per la prima volta questo autore, lo svizzero Stéphane Cardinaux, in un sito di vendita libri online. Oggi vi parlo di Bioenergie, un testo dedicato in particolare al campo energetico umano.

L’incontro con Cardinaux

Il volume che qui presento, Bioenergie, è stato il primo di cui ho preso visione. Cliccando sull’anteprima ho potuto subito rendermi conto non solo delle ragguardevoli dimensioni (più di 300 pagine in formato A4) ma anche di una qualità e un livello di approfondimento assolutamente unico nel panorama dei testi recenti sulle energie sottili e sul campo energetico umano.
Il secondo testo che presi in visione, Géométries Sacrées dato allora cercavo una guida efficace per lo studio delle energie dei luoghi, ha fatto sì che rompessi ogni indugio.

In breve ordinai tutti e due.

Una settimana dopo mi ritrovai con due testi assolutamente di prim’ordine, per l’enorme quantità e la qualità degli studi riportati. Ho “aggredito” per primo Bioenergie, che subito “mi ha risposto” ad armi pari, in quanto mi ha mostrato dalle prime pagine una trattazione non superficiale e la necessità di procedere piano piano, assimilando e sperimentando i concetti esposti ma senza dimenticarmi di attivare il Cuore, come Stéphane ci ricorda nella prefazione (a pag. 5).
Parallelamente alla lettura ho cominciato a eseguire gli esercizi proposti sin dalle prime pagine (in blu nel testo), che mi hanno permesso di cominciare a percepire le energie sottili.

Il mio entusiasmo cresceva a mano a mano che procedevo. Ma vediamo come è composto questo testo che io definisco assolutamente fondamentale.

I contenuti del libro

Nei vari capitoli Stéphane ci introduce al concetto di Campo vitale e al valore bioenergetico dei prodotti. La tecnica suggerita è quella della valutazione della variazione delle dimensioni del campo energetico (espansione o contrazione) per comprendere se un prodotto, un luogo o un altro essere vivente è in risonanza o no con noi.

Attraverso tavole e grafici Cardinaux ci introduce poi a concetti più approfonditi, come l’esistenza dei piani e assi di vibrazione, la polarità dei chakra e l’equilibrio cosmo-telluricoInoltre non manca l’illustrazione delle tipologie dei profili bioenergetici , come nel testo della Brennan Mani di Luce.

stephane

Stéphane che misura sul campo la variazione della sua energia

Ampia trattazione è dedicata all’analisi degli effetti delle onde elettromagnetiche e delle energie delle terra nei confronti dell’essere umano, e delle influenze che le forme hanno nei nostri confronti (le onde di forma).
La sua formazione professionale come architetto gli ha permesso di illustrare questo, come gli altri volumi, con splendide tavole, grafici e schemi, sia per far comprendere gli aspetti più tecnici, sia quelli legati alla visione astrale, ossia su un piano che è più sottile di quello ordinario.
Infatti troviamo anche molte pagine dedicate alle creature nell’astrale e vengono rivelate tecniche semplici per riuscire a scoprirle e a entrarne in contatto, senza bisogno di essere chiaroveggenti!

rad-master

Per arrivare e confermare le conclusioni a cui è giunto, Stéphane si è avvalso dell’aiuto dei suoi allievi e anche di alcune apparecchiature , in grado di dare indicazioni e conferme del “ressenti” (in francese, quello che in radioestesia chiamo il “sentire”) ottenuto con la tecnica corporea.

Tre grandi caratteristiche di Cardinaux

uomo-arcobaleno

La prima caratteristica di Cardinaux è il livello di completezza, in questo volume troviamo davvero quasi tutto quello di cui si può parlare in tema di energie dei luoghi e del campo energetico umano.

La seconda è il livello di approfondimento con una descrizione degli argomenti che non è solo qualitativa (o, peggio, di stampo facilone e edulcorato alla New Age) ma supportata da una robusta sperimentazione condotta con decine di allievi.

Stéphane non manca infatti di descrivere alcune tecnologie per la detezione delle energie sottili e per la protezione ambientale come l’apparecchiatura russa IGA.

La terza caratteristica che più apprezzo di questo e degli altri volumi di Cardinaux è sicuramente la sua volontà di coinvolgere il lettore stimolandolo in modo che possa a sua volta fare le sue sperimentazioni e ricerche.

Date un’occhiata anche al sito di Cardinaux, Génie du Lieu.

Non fatevi fermare dal francese!

Un’ultima considerazione: questo volume non mi risulta sia ancora tradotto in italiano, per cui, se vi interessa davvero approfondire l’argomento, dovete leggerlo in lingua originale, ossia in francese!

Ma, avendo già qualche conoscenza, e con la passione che permette di “andare oltre l’ostacolo”, e, aggiungerei, con un buon dizionario di francese, vedrete che il testo è assolutamente comprensibile. Ripeto, la cosa essenziale è comprendere la teoria ma anche fare pratica.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Leggenda o Realtà

Svegliamoci! Non limitiamoci a sentire, Iniziamo a comprendere cosa ci accade intorno...

Crazy Alice in Wonderland

"Il segreto, Alice, è circondarsi di persone che ti facciano sorridere il cuore. È allora, solo allora, che troverai il Paese delle Meraviglie..." (cit.)

Fisica della coscienza

Uno e Uno –fa Uno- Il Due –che smetta di essere usato- Va bene giusto per le scuole-

agoresblog

Ogni pensiero è libertà

MariannaMaior

Sii chi veramente sei

Spirito e Profumi

L'incenso come guida alla scoperta di sé...STAY INCENSED!

Zehsod

Appunti e pensieri sulla Qabalah, la geometria sacra e molto altro

Centro Studi Bruttium

Associazione di Volontariato Culturale ONLUS

KeL

Kabbale en Ligne v.6

MONTEZAGA

Tra amor sacro e amor profano alla ricerca della verità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: