Pubblicato da: Paolo | 30/09/2016

Cosa ci provocano i luoghi ad alta energia?

Lubicz_vol 1_pag 335_particolare.jpg

Questo post, collegato con Sperimenti beatitudine o disagio nei luoghi sacri?, approfondisce e cerca di chiarire le diverse modalità di funzionamento dei luoghi ad alta energia.

Nel post citato abbiamo definito disagio per il sacro tutta una serie di sensazioni, di emozioni (fino a veri e propri sintomi fisici) che alcuni sperimentano allorché si trovano al cospetto di energie di ordine elevato.

Spesso queste sensazioni sono legate a un processo di disgregazione e/o rimozione dei blocchi energetici del soggetto. Ma, come scopriremo in questo post, la pulizia è solo uno degli effetti che i LAE (Luoghi ad Alta Energia) possono fare.

Quattro proprietà dei LAE

Secondo lo svizzero Stéphane Cardinaux ( Géométries sacrées – Tome 2, nel capitolo Création de lieux énergetiques, pag. 146 e segg.) i luoghi possono influenzare in diversi modi il campo energetico delle persone che ne fanno esperienza.

Ripercorro la classificazione di questo prolifico e instancabile ricercatore, a cui rimando il lettore attento e desideroso di approfondire, aggiungendo volentieri alcune mie considerazioni.

Azione di carica

In questo caso il luogo agisce maggiormente sui chakra bassi (dal basale al Plesso Solare), ossia stimolando quelli maggiormente connessi con i livelli di realtà che vibrano a un livello più denso. Il luogo agisce aprendo e stimolando i suddetti centri e facendo circolare le energie nel corpo.

L’effetto risultante è quello di avere maggiori percezioni fisiche, e di sentirsi maggiormente nel proprio corpo. Un luogo che funziona in questo modo e il luogo è adatto alla maggior parte delle persone che vi registreranno un senso di benessere.

 Scarica

Al contrario del caso precedente, questi luoghi agiscono dissolvendo i blocchi energetici in generale, dando una sensazione di sollievo, come di togliersi un peso, e questo senso di benessere può riguardare sia il livello fisico che quello emozionale. Spesso gli abitanti delle case che praticano la meditazione scelgono proprio punti con queste caratteristiche per le loro pratiche.

La Cripta della collegiata di S. Orso, di cui abbiamo già parlato, ne è un esempio.

Centratura.

img_0177

Fig. 1 -Differenti direzioni e piani di vibrazione dell’aura.

In questo caso l’energia del luogo avviene a livello dell’aura dell’individuo ed è in grado di riequilibrare e di bilanciare il sistema energetico umano (che vibra anche secondo particolari direzioni che definiscono almeno tre piani, vedi fig. 1). Ci si sente più allineati a livello fisico e la mente risulta maggiormente lucida, al servizio dell’individuo e non come componente disturbante dell’individuo.

Elevazione vibratoria

Nei “luoghi alti” (espressione in uso presso i radioestesisti francesi) l’energia agisce sui chakra alti e sui livelli vibratori più elevati, facilitando l’accesso a stati di coscienza superiori e l’elevazione della consapevolezza. In alcuni casi si può anche registrare un improvviso manifestarsi delle capacità extrasensoriali.

Non fossilizziamoci sulle definizioni

Questa classificazione è molto comoda, e premette di focalizzare le doverse qualità energetiche dei luoghi. Può essere usata come “lista di controllo” ideale per cercare di comprendere meglio l’energia di un luogo.

Naturalmente è raro trovare un luogo che esplichi una sola azione, di solito assistiamo all’estrinsecarsi di una sorta di mix sottile tra le diverse modalità.

Nelle chiese o nei complessi che definisco simpaticamente “astronavi” queste azioni avvengono in punti diversi ma facilmente identificabili.

Un invito all’azione

La prossima volta che vi capita di frequentare un luogo ad alta energia provate a sentire quale effetto le energie operanti vi causano, stazionando per almeno 10-15 minuti nei vari punti. Provate a rispondervi alle seguenti domande:

Mi sento meglio nel mio corpo?

Mi sento più sollevato?

Ho avuto una intuizione rispetto a una questione importante?

Fatemi sapere!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Leggenda o Realtà

Svegliamoci! Non limitiamoci a sentire, Iniziamo a comprendere cosa ci accade intorno...

Crazy Alice in Wonderland

"Il segreto, Alice, è circondarsi di persone che ti facciano sorridere il cuore. È allora, solo allora, che troverai il Paese delle Meraviglie..." (cit.)

Fisica della coscienza

Uno e Uno –fa Uno- Il Due –che smetta di essere usato- Va bene giusto per le scuole-

agoresblog

Ogni pensiero è libertà

MariannaMaior

Sii chi veramente sei

Spirito e Profumi

L'incenso come guida alla scoperta di sé...STAY INCENSED!

Zehsod

Appunti e pensieri sulla Qabalah, la geometria sacra e molto altro

Centro Studi Bruttium

Associazione di Volontariato Culturale ONLUS

KeL

Kabbale en Ligne v.6

MONTEZAGA

Tra amor sacro e amor profano alla ricerca della verità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: