Pubblicato da: Paolo | 16/12/2012

I sette Arcangeli nel Vecchio e Nuovo Testamento

sette-arcangeli

Come annunciavamo qualche settimana fa, nel post Camminare a fianco di un Arcangelo, ospito qui il contributo di Laura Conte, che ha accettato di scrivere questo bell’articolo sulle figure degli Arcangeli che possiamo ritrovare nella Bibbia. Colgo l’occasione per ringraziarla a nome di tutti i lettori del Blog.

Gli Arcangeli (dal termine “archangelus”, composto dalle parole greche “archein”, comandare, e “anghelos”, angelo) sono comunemente considerati gli esecutori del volere divino che si trovano alla guida delle schiere angeliche e intercedono per gli uomini presso il Signore.

La tradizione biblica fa riferimento a sette Arcangeli dei quali solo tre, Michael, Gabriel e Raphael, sono citati con il loro nome nella Bibbia canonica e abitualmente considerati come Arcangeli “Maggiori”.

Fig. 1 - Riproduzione  (cattedrale di Palermo) dell'affresco ritrovato nella chiesa di S. Angelo a Palermo.

Fig. 1 – Riproduzione (cattedrale di Palermo) dell’affresco ritrovato nella chiesa di S. Angelo a Palermo.

Nonostante la chiesa cattolica abbia in passato ufficialmente proibito il culto dei quattro Arcangeli “Minori” (Laodicea 360, Roma 745, Aquisgrana 799) occultando molte delle relative rappresentazioni artistiche, già nel 1500 si è diffuso nuovamente il culto dei Sette Angeli a seguito del rinvenimento, nella Chiesina di S. Angelo a Palermo, di un affresco rappresentante le immagini dei Sette Principi Celesti (Fig.1).

Fig. 2 - Salvatore in trono coronato da sette angeli. Affresco del XIII secolo in S. Cecilia in Trastevere a Roma

Fig. 2 – Salvatore in trono coronato da sette angeli. Affresco del XIII secolo in S. Cecilia in Trastevere a Roma

Opere simili si trovano nella chiesa di S. Michele in provincia di Chieti, in S. Cecilia in Trastevere a Roma (fig. 2), ad Assisi in S. Maria degli Angeli nell’Annunciazione e in Santa Maria degli Angeli in Roma (fig. 3).

Fig. 3 - Santa Maria dei Sette Arcangeli. Chiesa di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, Roma.

Fig. 3 – Santa Maria dei Sette Arcangeli. Chiesa di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, Roma.

Testimonianze scritte del culto dei sette angeli si trovano in un antichissimo codice ebraico rinvenuto verso la fine del 1600 nella Biblioteca Vaticana in cui oltre ai tre Arcangeli sopracitati vengono nominati Uriel, Sealtiel, Geudiel e Barachiel, mentre nel capitolo XXI del Libro di Enoch, oltre ad Uriel sono nominati Raguel, Sariel e Remiel.

Nella Bibbia canonica il primo riferimento ai sette Arcangeli è presente nel Libro del profeta Tobia in cui l’Arcangelo Raphael si definisce come “Uno dei sette che sono davanti al Signore” (15,15), mentre nel Libro del profeta Zaccaria si parla dei ”Sette occhi del Signore che scorrono tutta quanta la terra” (4,10). Nel libro dell’Apocalisse vengono citati più volte come “Sette spiriti che stanno davanti al suo trono” (1,4); “Le sette stelle sono gli angeli delle sette Chiese “ (1,20); “Sette spiriti di Dio” (4,5); ”Egli aveva sette corna e sette occhi, simbolo dei sette spiriti di Dio mandati su tutta la terra “ (5,6); “Vidi che ai sette angeli ritti davanti a Dio furono date sette trombe” (8,2); “Uno dei quattro esseri viventi diede ai sette angeli sette coppe d’oro colme dell’ira di Dio che vive nei secoli dei secoli” (15,7).

Fig. 4 - Sinassi Arcangelo Michele Icona russa XIX secolo

Fig. 4 – Sinassi Arcangelo Michele. Icona russa XIX secolo.

I tre Arcangeli maggiori 

Per quanto riguarda i tre Arcangeli Maggiori, ritroviamo (fig. 4) l’Arcangelo Michael (Che è come Dio; il nome deriva dal sanscrito, Maha, grande e El, Dio) nel Libro di Daniele, dove viene rivelato al profeta che questo Angelo è il protettore del popolo eletto (10,13; 10,21; 12;1). In Giuda 9 se ne parla in rifermento alla disputa con il diavolo per il corpo di Mosè, mentre nell’ Apocalisse  viene menzionata la guerra di Michael e dei suoi Angeli contro il drago (12:7). In oltre S. Girolamo sostiene che, in Zaccaria 1,8, l’uomo sopra il cavallo rosso visto dal profeta sia l’Arcangelo.

Gabriel (La Forza di Dio; Kha-Vir-El, secondo l’antica pronuncia egiziana, Ga o Ka indicano desiderio, sentimento, ed amore espresso; Bir o Vir indicano l’elemento acqua) viene citato nel libro di Daniele in cui spiega al profeta la visione del capro che sconfigge l’ariete (8,16) e più avanti dice al profeta di essere venuto per istruirlo e dargli intelligenza rivelandogli l’adempimento della profezia riguardante la venuta del Cristo (9,21). Nel capitolo 1 del Vangelo di Luca l’Arcangelo annuncia al sacerdote Zaccaria la nascita di suo figlio Giovanni e a Maria la nascita di Gesù.

Raphael (Dio guarisce; Ra-fa-el, Ra sta per Sole, e fa per vibrazione: Sole-vibra-azione-Dio) è presente nel libro di Tobia  in cui l’Angelo interviene per guarire Tobia il vecchio e Sara liberandoli dal demonio e far incontrare quest’ultima con il profeta (capitoli 3, 5 ,6 , 7, 8, 9, 11 12).

Uriel 

Sembra che anche l’Arcangelo Uriel (il fuoco di Dio), anche se non nominato, sia presente nei testi sacri, infatti, in base a quanto riportato nel libro di Enoch, avrebbe partecipato alla sepoltura di Adamo e di Abele e fu inviato ad avvisare Noè del diluvio; compare anche nel IV Libro di Esdra come l’angelo mandato da Dio per rispondere a tutte le domande del profeta. E’ inoltre identificato nei vari scritti apocrifi come uno dei cherubini posti a controllo del paradiso terrestre (Gen 3,24), come l’angelo che lotta contro Giacobbe (Gen 24) e colui che controlla le porte degli israeliti in Egitto nella strage degli figli primogeniti (Es 12,13). Oltre ad essere citato dal midrash ebraico e da S.Isidoro di Siviglia e S.Ambrogio, così come nella liturgia Mozarabica e quella Etiopica, è raffigurato nella cupola della Cappella Palatina di Palermo ed in quella della Basilica di S. Antonio a Padova.

Bibliografia

– La Sacra Bibbia. Fabbri Editori. Edizione 1980

– Uriele, l’arcangelo scomparso. Roberto Beretta, L’Avvenire del 28-09-2001.

– Gli angeli, conoscerli, amarli e seguirli. Brani scelti sull’argomento. Mario Rizzi. 1999.

Sitografia

 http://www.laparola.net/ricerca_avanzata.php

http://www.miliziadisanmichelearcangelo.org/content/view/1313/93/lang,it/

http://www.novena.it/il_teologo_risponde/teologo_risponde_104.htm

http://www.oasidelpensiero.it/angeli1/arcangeli.htm

Annunci

Responses

  1. Oggi, alzando la testa all’affresco del Brunelleschi nella volta ottagonale del Duomo di Firenze ho notato che anche lì ci sono 7 arcangeli. Consiglio a chi non l’avesse mai vista dal vivo di visitare il Duomo, è impressionante.

    Mi piace

  2. Il tuo blog è veramente molto interessante. Grazie

    Mi piace

    • Grazie Marianna, ho letto alcuni post sul tuo Blog (http://mariannamaior.wordpress.com) è mi è piaciuto come ti presenti (in particolare quando dici che hai tante domande… Ti capisco!) e il post “Di “se” e di “ma” son pieni i fossi” che ho letto un giorno in cui, al mattino, appena sveglio, ho avuto l’illuminazione che alla fine ogni scelta può insegnarti qualcosa, e a volte sbagliare è il modo migliore per imparare (specialmente quando si è un po’ testoni come me…). Complimenti a te anche per i tuoi libri, che sicuramente, da come scrivi e esprimi te stessa, devono essere molto ben fatti!!! Alla prossima, leggerò ancora dal tuo blog.

      Mi piace

      • Grazie mille Paolo. Condivido pienamente la tua riflessione.. e avrei preferito, anch’io essere meno testona 🙂 . Volevo anche ringraziarti perchè stavo cercando un testo sulla radionica.. e ho trovato i riferimenti proprio sul tuo sito! Ciao!

        Mi piace

      • Grazie a te, buon approfondimento!

        Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Sonia Germani Zamperini's Blog

Se l’uomo invece di avere cinque sensi, ne avesse un altro: il palming, il suo modello di realtà e la sua stessa coscienza cambierebbe (SGZ)

Leggenda o Realtà

Svegliamoci! Non limitiamoci a sentire, Iniziamo a comprendere cosa ci accade intorno...

Crazy Alice in Wonderland

"Il segreto, Alice, è circondarsi di persone che ti facciano sorridere il cuore. È allora, solo allora, che troverai il Paese delle Meraviglie..." (cit.)

Fisica della coscienza

Uno e Uno –fa Uno- Il Due –che smetta di essere usato- Va bene giusto per le scuole-

agoresblog

Ogni pensiero è libertà

MariannaMaior

Sii chi veramente sei

Spirito e Profumi

L'incenso come guida alla scoperta di sé...STAY INCENSED!

Zehsod

Appunti e pensieri sulla Qabalah, la geometria sacra e molto altro

Centro Studi Bruttium

Associazione di Volontariato Culturale ONLUS

KeL

Kabbale en Ligne v.6

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: