Pubblicato da: Paolo | 23/08/2011

Anche tu ti senti un Guerriero Arcobaleno?

Alla fine della conferenza del 5 agosto scorso, per chiudere con una nota di cuore, abbiamo parlato dei Guerrieri Arcobaleno. Si tratta di un’antica leggenda dei nativi americani che trovo molto attuale per quello che molti stanno sperimentando negli ultimi tempi.

Gran parte di quello che scriverò su questo post lo trovate nel video che potete visionare cliccando qui, o cercando direttamente su Youtube con la parola chiave “Rainbow warriors”. Niente paura per l’inglese: il video è sottotitolato in italiano, dunque accessibile a tutti.

Di questi video mi hanno colpito molto le immagini , che parlano di un’iniziazione, come tutte le storie più interessanti nella storia del genere umano, e anche alcune frasi del testo sovrimpresso.

Che cos’è l’iniziazione?

É un processo, un avvenimento, eventualmente anche accompagnato o sottolineato da una rituale, dopo il quale un essere umano non è più lo stesso.

L’esempio che ho fatto nella conferenza è l’esperienza della nascita: dopo nati, non siamo evidentemente più quelli di prima: siamo esposti e non più protetti all’interno della placenta all’aria, non siamo più collegati fisicamente a nostra madre, dobbiamo respirare l’aria, e per giunta dobbiamo nutrirci da soli! Ma è un fatto, questo, che, segnando una rottura irreversibile con quanto si viveva precedentemente, ci permette di crescere, come avviene dopo tutte le iniziazioni.

Altri esempi sono: il primo giorno di scuola (diventiamo alunni), la maturità (diventiamo diplomati), la patente (diventiamo automobilisti), il matrimonio (diventiamo marito o moglie), e, per chi crede nella sopravvivenza dell’anima, la morte (diventiamo, o se si crede anche alla reincarnazione, ridiventiamo esseri eterni).
I film a cartoni animati di Walt Disney, come fa notare lo studioso di religioni antiche e scrittore Igor Sibaldi, sono quasi tutte storie di iniziazioni. Provare a riguardare Il libro della giungla o Dumbo in quest’ottica, scoprirete dei risvolti estremamente profondi.

L’iniziazione collettiva che tutti secondo me in questo momento storico stiamo vivendo, a livelli diversi, è caratterizzata da fortissime tensioni tra il “vecchio” e il “nuovo”, e dalla sostanziale crisi dei valori sottostanti alla nostra civiltà, sicuramente in stadio avanzato di decadenza (l’Atlantide di cui ho già parlato).
Ognuno di noi è chiamato a scegliere se continuare ad aderire ai “vecchi valori”, facendosi trascinare dalla paura, dal pessimismo e dalla distruttività, oppure considerare attentamente che cosa possiamo salvare delle nostre vere radici, per poter ricostruire un mondo nuovo a partire di un luminoso presente che non sia condizionato da ciò che attualmente abbiamo intorno. Secondo me, infatti, le basi del nostro futuro sono proprio qui, nella qualità del nostro qui ed ora, che come singoli, comunità, nazioni e pianeta Terra ci possiamo concedere ADESSO.

La via per tutti è che ognuno guardi in se stesso per riconoscersi ancora in quanto essere umano, e che almeno provi che cosa vuol dire vivere nel cuore, considerando gli altri come parti e specchio di sé, sia delle parti luminose (che sono le nostre componenti “statiche”, quelle su cui possiamo sederci ogni tanto e utilizzare come punti per far leva quando affrontiamo le difficoltà) sia di quelle oscure (che, se affrontate con consapevolezza e coraggio, possono costituire veri e propri motori dinamici della nostra evoluzione).

Riporto dal video:

Quando il Tempo del Bisonte Bianco
si sarebbe avvicinato,
i figli dagli Occhi Bianchi avrebbero
parlato di Amore come possibilità di
guarigione per i figli della Terra.
Essi avrebbero cercato nuovi modi
per comprendere se stessi e gli altri.

A queste parole sento una forte risonanza dentro di me.

Ultimamente ho infatti deciso di manifestarmi per quello che so fare: utilizzare conoscenze, metodi e strumenti il più possibile affidabili e un linguaggio comprensibile per cercare di scoprire e comunicare agli altri le proprietà dei luoghi ad alta energia, in particolare, ma anche delle energie sottili e di tutto ciò che è già depositato nei secoli nella Tradizione antica (ecco le nostre radici!) e che ora stiamo tutti lentamente riscoprendo.

Non solo per me, ma per tutti si tratta ora di tirare fuori e utilizzare i nostri talenti, per citare una definizione dal Vangelo.

Ora come ora sento come dovere riconoscere dentro di me i miei talenti, concedermi di averli, svilupparli e manifestarli.

Molti ricorderanno lo scopo del loro
Cammino Terrestre e
impareranno a sviluppare le proprie facoltà
per assistere l’intera umanità.
Ognuno dovrà fidarsi delle proprie
visioni personali e seguire il proprio cuore
per poter prestare il proprio servizio al piano Universale.

So che il recupero delle antiche conoscenze, rivissute anche alla luce delle nostre moderne conoscenze, ci può aiutare a (ri)scoprire la meravigliosa complessità della realtà in cui siamo immersi e a riappropriarci delle facoltà che ognuno di noi ha di operare all’interno dei suoi infiniti livelli.

Ogni individuo sarà in grado di usare
i propri talenti con gioia,
prendendo parte in modo equanime
all’abbondanza creata da tutte le persone
che lavorano insieme.

Sì, mi sento anch’io un “Guerriero Arcobaleno”, che sa che le uniche battaglie realmente da combattere sono quelle per riconoscere e illuminare gli aspetti di me che ancora non ho percepito fino in fondo. Sarò felice di poter condividere con tutte le persone che si riconoscono in cammino questa visione!

Ed è con questo invito che oggi, ufficialmente, inauguro la nuova categoria dei miei post “LA TRADIZIONE ESOTERICA”.

Annunci

Responses

  1. si, direi di si, anch’ io mi sento un guerriero arcobaleno 🙂

    Mi piace

  2. ciao! ho scoperto questa sera il tuo blog. Pagine davvero interessanti, grazie! Tra l’altro mi sono da poco accostata allo studio dell’angelologia e ora mi sembra di ritrovarli ovunque…bellissimo.
    Paola Vagliani

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: